Opere - Sacred Art School Firenze

L'Offerta didattica della Sacred Art School Firenze

Di Giancarlo Polenghi

A otto anni dal suo avvio la scuola offre una varietà di corsi di arte e artigianato artistico sacro di diversa durata (annuali, biennali, estivi, trimestrali, del sabato mattina). I diplomati della scuola, a un anno dal termine, trovano lavoro nel 78% dei casi.

Anatomia artistica e disegno della figura, pittura con tempera all’uovo e ad olio, scultura, oreficeria, ebanisteria, arte delle vetrate, tessuto. Le materie teoriche spaziano dallo “spazio sacro” alla storia dell’arte (anche con approfondimenti dedicati alla storia dei manufatti in metallo e in legno), dalla liturgia alla Sacra Scrittura, dall’estetica alla visita di Chiese e Musei nella città di Firenze. Il corso che per primo ha preso forma (attualmente

alla quarta edizione), e che è stato riconosciuto come idoneo per delineare una “figura professionale” da parte della regione Toscana, con conseguente inclusione nel panorama della formazione professionale, dura un anno (800 ore), è basato su 5 laboratori di 80 ore ciascuno (disegno, pittura, scultura, oreficeria ed ebanisteria) e prevede uno stage in bottega di 150 ore. Il resto delle ore sono di teoria. Questo corso promosso assieme Confartis ha favorito, negli scorsi due anni, l’inserimento di una ventina di tirocinanti e l’assunzione di 5 persone. Nel 2014-2015 al corso appena descritto si aggiunge un percorso che chiamiamo di “specializzazione”, attivato per ora nei tre indirizzi di pittura, scultura e oreficeria.

Per garantire standard di apprendimento il più possibile elevati la scuola offre formazione personale, in piccoli gruppi (3-4 persone), o in classi, che comunque non superano mai il numero di 20 alunni. La scuola desidera infatti lavorare con piccoli gruppi di persone, motivate. Altra caratteristica della scuola, oltre a quella fondamentale di contenuto – il sacro -, è legata alla vocazione di realtà locale e internazionale. Per questo motivo i corsi si svolgono sia in italiano che in inglese. Ciò costituisce una sfida sia per gli stranieri che per gli italiani, ma si crede che i vantaggi derivati dall’impatto con una seconda lingua siano molto maggiori dei disagi. La scuola è soprattutto una “bottega”, dove artisti e artigiani producono le loro opere. È allo studio la realizzazione di un master di primo livello in Arte Sacra, blended, in collaborazione con IUline, l’università telematica dell’università di Firenze che darà il titolo di studio, e attraverso la quale si accederà on line ai contenuti di natura teorica (i laboratori artistici si svolgeranno in presenza presso la scuola). 

In sintesi la Sacred Art School – Firenze progetta i suoi corsi seguendo criteri di innovazione, duttilità, progressività, valorizzazione dell’approccio pratico “ in Bottega”, internazionalità, interdisciplinarità.