Artistico Marmo

Iscrizione newletter

LA FERITA TRA UMANO E DIVINO

Arte antica e contemporanea a confronto da Francesco da Rimini a Lucio Fontana

 a cura di Andrea Dall’Asta e Sara Tassi

 30 novembre 2019 - 29 febbraio 2020

presso

Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi Palazzo Bisaccioni, Jesi (AN)

Piazza Colocci, 4 60035 Jesi (AN)

 

 

Il Museo Diocesano di Jesi , in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, propone per il periodo natalizio la mostra dal titolo “La ferita, tra umano e divino. Arte antica e contemporanea a confronto. Da Francesco da Rimini a Lucio Fontana”. Realizzata con prestiti di importanti istituzioni italiane il percorso espositivo vuole invitare a riflettere su un archetipo della storia dell’Occidente – la ferita – secondo un approccio interdisciplinare, con l’intento di riflettere sulla finitezza umana come possibile varco verso un oltre, affinché le ferite si trasformino in passaggio che ci apre nella fiducia al mondo, agli altri, all’assoluto. Coprendo un arco cronologico dall’arte medievale a quella contemporanea, l’esposizione è costituita da 15 opere di Francesco e Giuliano da Rimini, Nicola di Maestro Antonio, Lorenzo de Carris, Lucio Fontana, Alberto Burri, Maria Lai e Ettore Frani.

Ingresso libero

Info:  www.fondazionecrj.it

 

 

 

 

Sfoglia la Rivista

Cerca nel giornale